CASIRAGHI GRECO SRL
Via Castelfidardo, 7
20121 – Milano
www.casiraghigreco.it

La nostra filosofia è semplice,
non dare al cliente quello che vuole,
ma solo quello di cui ha bisogno.


BOARD DI DIREZIONE
Cesare Casiraghi – amministratore delegato e direttore creativo
Gianfranco Riccio – consigliere e direttore media

SERVIZI OFFERTI
– Strategia
– Creatività atl e btl
– Web
– Social
– Media off line e online

PRINCIPALI CLIENTI
Agos, Alleanza, Kia, La Molisana, Mylan e Widiba

PERSONE DA CONTATTARE
Cesare Casiraghi


Case history

Agos - Fiducia

Agos - Fiducia


Agos è una società finanziaria leader in Italia nel settore da oltre vent’anni. L’azienda eroga credito attraverso differenti linee di prodotto: Prestiti personali, Finanziamenti finalizzati, Carte di credito, Cessione del quinto stipendio e leasing. Oltre ad offrire un’ampia gamma di servizi assicurativi.
Il 61% delle sue azioni sono di proprietà di Crédit Agricole attraverso Crédit Agricole Consumer Finance, importante società francese che opera nel campo del credito a consumo, mentre il 39% delle sue azioni appartiene a Banco BPM.
Nel mondo del credito al consumo le aziende sono vissute semplicemente come problem solving: la cucina si è rotta, chiedi un prestito per comprarne una nuova.
In occasione del trentennale, Agos ha deciso di posizionarsi come la società di credito al consumo che accompagna i clienti da sempre nelle grandi sfide quotidiane aiutandoli a trasformare i sogni in realtà e instaurando, con il proprio target di riferimento, un clima di fiducia e di supporto. Proprio la fiducia è il concetto protagonista della campagna.
Il progetto punta sulla ‘vicinanza’, intesa come comprensione dei bisogni e necessità e quindi fiducia reciproca, e si rivoge ad una target audience selezionata
uomo e donna 35-64 anni.
Per conquistare la fiducia di questo consumatore siamo usciti dal solito percorso della comunicazione del settore, problema/soluzione, e abbiamo creato una campagna istituzionale che avesse le basi per lanciare un processo che rendesse più empatico il rapporto con il marchio Agos. Abbiamo pensato a un testimonial/simbolo, originale, che incarnasse il concetto di fiducia e vicinanza. Un simbolo che potesse svilupparsi in tutte le fasi della comunicazione, su tutti i mezzi, dalla TV, al POP, al web. E che soprattutto potesse durare negli anni e accompagnare anche campagne molto più promozionali, di prodotto, necessarie dopo il momento più istituzionale dell’anniversario dei 30 anni.
Abbiamo scelto un orso, perché è un animale che in tutta l’iconografia, dalla letteratura al cinema d’animazione è sempre stato rappresentato con un animo gentile, allegro e protettivo, uno su tutti Baloo ne ‘Il Libro della giungla’. Un orso anche perché nessuno ha come testimonial un orso, il contenuto ci sembra abbastanza differenziante.
La campagna è stata pianificata sui principali media: tv nazionale, radio locale, stampa periodica, affissione locale, social network, contest/instant win ed eventi interni.

Risultati
Un significativo aumento delle richieste di prestiti nel periodo di campagna (circa 20%), sia attraverso canale tradizionale che web.
Crescita della brand awareness e del “calore” della marca.

Credits
Azienda: Agos
Agenzia: casiraghi greco&
Cdp: Mercurio Cinematografica
Creative director: Cesare Casiraghi
Copy: Elena Maino
Art director: Stefano Faustinelli
Account executive: Gianni Mercuri

Coyote - Il tuo assistente personale alla guida

Coyote - Il tuo assistente personale alla guida


Coyote da anni è leader in Francia e nel 2017 approda in Italia con un lancio firmato da casiraghi greco&.
L’azienda tratta vari apparecchi elettronici che fanno il classico servizio di navigazione, ma in più danno ogni tipo di avviso in tempo reale su pericoli, traffico, limiti di velocità e autovelox.
Il tutto grazie al contributo degli ingegneri che raccolgono e analizzano le allerte trasmesse dalla Community. Le allerte sono quindi condivise in tempo reale con gli altri automobilisti che seguono lo stesso percorso.
Le allerte inviate da Coyote a tutti i membri della Community sono controllate per garantire la funzionalità.
Le eventuali informazioni errate o obsolete vengono eliminate.
Il servizio Coyote è brevettato.
Contemporaneamente, gli ingegneri aggiornano costantemente le allerte sulla base dei dati provenienti dalle istituzioni ufficiali e degli strumenti di acquisizione dati, quali accelerometri, GPS, ecc.
L’unicità è data dagli avvisi in tempo reale, per questo la metafora della campagna con Jean Alesi che viene avvisato con la stessa metodologia dei gran premi di Forrmula 1. Con i cartelli dei meccanici ai box.
La campagna è rivolta a una target audience selezionata, uomo 35-64 anni e guidatore ad alta percorrenza.
Punto importante del progetto è la scelta di un testimonial come Jean Alesi, che sicuramente viene visto dal pubblico come un pilota che ama guidare veloce, ma in tutta sicurezza.
Un uomo maturo, non un giovane scavezzacollo, che trasmette affidabilità e competenza nella scelta di un’auto così come di un device elettronico quale è Coyote. Un testimonial che abbiamo declinato a 360°, con un’efficacia che si è espressa al massimo su ogni mezzo.
La campagna è stata pianificata sui principali media: tv nazionale, radio locale, stampa periodica, affissione locale, social network, web ed eventi.

Risultati
Crescita esponenziale della brand awareness con sempre maggior comprensione del valore del prodotto.

Credits
Azienda: Coyote
Agenzia: casiraghi greco&
Cdp: Mercurio Cinematografica
Creative director: Cesare Casiraghi
Copy: Saverio Lotierzo
Art director: Emanuele Pezzetti
Account executive: Enrica Casartelli

Kia Motors - #IOLHOVISTA

Kia Motors - #IOLHOVISTA


Kia Stonic viene lanciata nel 2017, nel segmento sempre più presidiato delle Urban Crossover.
Grintosa e sportiva, con alti standard tecnologici ed elevate possibilità di personalizzazione, Kia Stonic rappresenta in pieno il target per dinamicità, connettività e apertura al design.
#iolhovista è una campagna di pre-lancio per il nuovo urban crossover di Kia.
È stata sviluppata in due fasi: nella prima è stato creato interesse e buzz intorno al modello con l’aiuto di 32 influencers, per cercare di ovviare a due principali difficoltà: la mancanza di product awareness e l’affollamento di lanci concomitanti.
Durante la seconda fase, invece, è stato creato e quindi comunicato lo “Stonic Club”, con l’obiettivo di attirare prospects, tenere alta la loro attenzione fino al lancio e offrirgli una serie di privilegi sull’eventuale acquisto dell’auto durante il porte aperte.
Il concept #iolhovista è nato dall’esigenza di parlare dell’auto senza poterla ancora vedere, opportunità lasciata in esclusiva e in anteprima a vip e una rete di influencer selezionata, proveniente da ambiti differenti: dal fashion all’automotive, dallo sport al lifestyle, per una copertura totale del focus target di Stonic. Il successo dell’# è stato inoltre decretato dalla sua formula teaser che ha spinto il pubblico a utilizzarlo per emulare gli influencers e i VIP seguiti.
La campagna era rivolta a una target audience selezionata di adulti 20-49, con focus su giovani dinamici attenti alle tendenze, alla moda e al lifestyle.
Focus del progetto, i contenuti degli influencer: un centinaio di post in un unico storytelling multicanale e duraturo, che parte da una fase di lancio, passa da una fase di svelamento e si conclude in una fase di approfondimento.

La pianificazione media si è suddivisa
sui seguenti mezzi:
– Digital 60%
– Stampa 18%
– OOH 22%

Risultati
– Total reach: 78 milioni
– Total interaction: 604mila
– Video views: 1.657.000
– Iscritti Stonic Club: 9.500

Credits
Azienda: Kia Motors
Agenzia: casiraghi greco&
Creative director: Cesare Casiraghi
Copy: Elisa Maino
Art director: Stefano Faustinelli
Account executive: Lorenzo Carota
Event manager: Danilo Potenza